26/01/2011

Josep Carreras has received the WEF's Crystal Award in Davos, Switzerland

Oggi pomeriggio, Josep Carreras, accompagnato dal figlio Albert, ha assistito al World Economic Forum 2011 a Davos, in Svizzera, dove è stato premiato con il WEF's Crystal Award per aver messo la propria arte a disposizione del mondo intero, attraverso la propria straordinaria attività umanitaria che svolge presidiendo la Fundación Josep Carreras contra la leucemia.
Come è stato detto pochi attimi prima che Carreras ritirasse il premio, "José Carreras non ha bisogno di presentazioni". Sono d'accordo, e quindi propongo un salto in avanti fino al momento in cui ha raggiunto il palco, nel quale era già stato disposto un pianoforte.

Photo by: AP PHOTO


(5min20)

Dopo aver ritirato il premio, Josep si è avvicinato ai microfoni per pronunciare il suo discorso: evidente una certa emozione, che si manifesta con un sorriso, appena prima di iniziare.

25/01/2011

La nueva campaña de sensibilización de la Fundación Josep Carreras se presentará en el Hospital Niño Jesus de Madrid el 9 o 10 de Febrero

Già vi ho accennato i contenuti della nuova campagna di sensibilizzazione del 2011 della Fundación Carreras, in un post precedente, ma non saranno mai sufficienti le volte in cui vi dirò che c'è bisogno del nostro aiuto.

La Campagna prende il nome di Queremos que las personas estén donde tienen que estar, ovvero "vogliamo che le persone siano dove devono essere, ovvero NON IN UN OSPEDALE.

Affinchè la leucemia diventi curabile per tutti ed in ogni caso si rivela fondamentale l'investimento nella ricerca scientifica, e per questo è necessario il contributo di tutti perchè, anche se è vero che negli ultimi anni i progressi sono stati notevoli, il 50% degli adulti e il 30% dei bambini non riescono a vincere la battaglia.


Accompagnamo la Fondazione di Josep Carreras nella diffusione del suo messaggio: troverete tutto il materiale presso il sito curaleucemia.com... banner per blog e per le vostre  pagine di facebook.

22/01/2011

La Gala al Teatro Real de Madrid para celebrar el 70 aniversario del Maestro Plácido Domingo

Essere profondamente ed irrimediabilmente carreristi non significa non poter rendere omaggio ad un altro grandissimo, soprattutto in un'occasione così straordinaria, come il suo settantesimo compleanno. Già saprete che sto parlando del grande Plácido Domingo, che dal palco reale del Teatro Real di Madrid, a fianco della Reina Sofia, ha assistito a un Gala meraviglioso, che ha visto alternarsi artisti straordinari, tra "vecchia guardia" e più giovani. Occorre fare i nomi? Da Bryn Terfel, a Ainhoa Arteta, da Erwin Schrott a Joan Pons, da René Pape alla grande sorpresa della serata, il mezzosoprano Teresa Berganza.


Esibizioni straordinarie, cui il Maestro Domingo applaudiva mostrando apprezzamento e una profonda gratitudine.


The blog is now on twitter!!!

Anno nuovo nita nuova? Non esattamente, solo una ventata di novità. 
I miei lettori potranno seguire il blog in modalità sintetica anche su twitter.


Potete cercarlo digitando nel motore di twitter: blogjcarreras

Avete un mezzo in più per rimanere aggiornatissimi sull'attività di Josep Carreras!! 

Approfittatene!! 

FOLLOW THE BLOG ON TWITTER!!

21/01/2011

"Ayúdanos a que las personas estén donde tienen que estar": la nueva Campaña de la Fundación Carreras

La Fundación Josep Carreras ha diffuso oggi attraverso la propria pagina di facebook i materiali della Nuova Campagna di Sensibilizzazione alla lotta contro la leucemia del 2011.

Siete pregati di cliccare in questa pagina: curaleucemia.com



Il messaggio di questa campagna è "Ayúdanos a que las personas estén donde tienen que estar", ovvero aiutaci affinchè le persone siano dove devono essere. È il simbolo del sogno che è ogni giorno più vicino alla propria realizzazione: la guarigione dalla leucemia

Lo spot non ha bisogno di spiegazioni, né di traduzioni, data la sua tremenda immediatezza comunicativa.



La piccola Julia non è dove dovrebbe essere. Il suo compagno di gioco, uno splendido Border Collie, appare disorientato, non vedendola dietro di lui, pronta per tirargli il frisbee. Aiutiamo la Fundación Carreras a fare in modo che Julia possa tornare a giocare con il suo cagnolino, a fare in modo che tutti coloro che soffrono a causa della leucemia tornino ad essere dove devono essere.

09/01/2011

Josep Carreras moved the audience in Shanghai

Una piccola parentesi prima di parlare del concerto che Josep ha offerto ieri a Shanghai. Volevo presentare ufficialmente il nuovo banner: come di consueto volevo un'atmosfera che rispecchiasse questa stagione, l'inverno, così che, con l'aiuto di Claudia ho scelto alcune tra una vasta gamma di immagini di una Barcellona immersa nella neve. Per le immagini di Josep, devo ammettere che non vi è dietro logica alcuna: semplicemente due foto belle, che non avevo ancora usato, e che potevano intonarsi bene con lo sfondo.

Ringrazio di cuore Claudia per la collaborazione, e spero che vi piaccia!!

Ma torniamo a Shanghai. Ieri si è tenuto l'ultimo dei concerti cinesi per quest'inverno, presso il Cultural Centre of Shanghai World Expo. Carreras è stato a tratti affiancato dalla cantante cinese Li Fei, e il compito di dirigere l'orchestra è stato ancora una volta saggiamente affidato a David Giménez.

La stampa cinese ha presentato diversi articoli, tra ieri e oggi: peccato che praticamente nessuno di questi sia davvero esauriente e meritevole di una lettura approfondita. Mi dispiace ma preferisco essere oggettiva, piuttosto che lavorare di fantasia.


08/01/2011

Press Conference in Shanghai

Si sta svolgendo ora il concerto di Shanghai, ultima data cinese per quest'inverno. Vi ricordo ancora che la data di Pechino, Beijing, sarà compresa nel mese di maggio. Martedì 4 si è svolta la conferenza stampa per questo concerto, durante la quale Josep ha presenziato accanto a David Giménez: i temi trattati sono stati vari, e a questo proposito la stampa cinese ha provveduto divungando l'intera intervista.



blog.qq.com interview
roll.sohu.com article
en.chinafotopress.com photos
ent.sina.com.cn article and photo
roll.sohu.com photos

VIDEO

04/01/2011

Josep Carreras conquered the audience in Chongqing

Vacanze natalizie di pochi giorni per Josep Carreras, giunto in Cina il 28 Dicembre per offrire due dei tre concerti originariamente stabiliti, ovvero presso i centri di Chongqing e Shanghai. La data di Beijing, Pechino, è stata rimandata a maggio. 
Onestamente ci si immaginava un'accoglienza diversa per il tenore catalano, specialmente dalla stampa, che ha per così dire frainteso una sua visita in ospedale, divulgando informazioni relative a un suo ricovero. Totalmente falso: Josep è accorso a visitare i bambini orfani e disabili presso il centro specializzato del distretto Tongzhou di Pechino, e ci sono articoli... stavolta FONDATI a dimostrarlo.


Nonostante, come già affermato, il concerto di Pechino fosse stato rimandato, Carreras è rimasto fedele al piano della sua visita presso questo centro: quando si tratta di bambini, il tenore è sempre presente. Tra questi, uno in particolare ha attirato la sua attenzione, e lo vediamo nella foto che lo ritraggono insieme a Carreras che lo guida nel suonare il pianoforte.


Qualora ce ne fosse bisogno, ripeto che Josep Carreras sta bene e non ha subito nessun ricovero in ospedale. Lui stesso ha smentito queste false notizie: leggete qui.