28/07/2011

L'estrena dels Moments d'Òpera a COMRàdio dedicada a en Josep Carreras

Sono in ritardo con questo post, ma è il primo momento libero di questi giorni, prima della mia partenza. È con gran soddisfazione che vi annuncio che il mio amico e collega blogger, Albert Galceran, giovanissimo giornalista radiofonico, ha dedicato la puntata dell'inaugurazione del suo prestigioso programma Moments d'Òpera presso l'emittente locale catalana COMRàdio a Josep Carreras, con motivo del suo ruolo centrale nell'appuntamento lirico della settimana in Catalogna. 
Come ben saprete, questo sabato Josep offrirà un concerto all'interno del celebre Festival Jardins de Cap Roig, che si svolgerà all'interno degli omonimi orti botanici, presso Calella de Palafrugell.

L'opera discussa all'interno di quest'inaugurazione avvenuta alla mezzanotte tra lunedì e martedì, non è che la Lucrezia Borgia di Gaetano Donizetti, opera con la quale, come è noto a tutti noi, Josep debuttò giovanissimo al Liceu con un ruolo da protagonista, Gennaro, al fianco di Montserrat Caballé. Albert, nella sua analisi, ci dà modo di ascoltare qualche momento di questo debutto che risale al 19 di Dicembre del 1970, che mostra un Carreras agli albori, ma con una voce già straordinariamente incredibile e promettente. "Com'è bello! quale incanto in quel volto onesto e altero!"... potevano esserci parole più azzeccate?

19/07/2011

Josep Carreras enchanted Carcassonne

Ero in attesa di qualcosa di più di un unico articolo riguardante il concerto di Carcassonne, per altro neanche tanto esauriente... ma a quanto pare sarebbe un'attesa vana. Ci accontenteremo! 
Fortunatamente posso sempre contare su qualche informatore (Danke Eva!!!) che mi ha consentito di racimolare il necessario per potervi illustrare la splendida serata svoltasi tra le mura del castello di Carcassonne, presso l'autitorium del Teatro Jean Deschamps, una serata che ancora una volta porta il nome di Josep Carreras. Il tenore si è esibito nella serata di sabato 16 con il suo repertorio Mediterranean Passion in un formato che lo ha visto accompagnato da un nuovo quartetto d'archi e pianoforte, ovviamente suonato dal Maestro Lorenzo Bavaj. Il giovane soprano rumeno, Mirella, Bunoaica, ha condiviso la scena con Carreras, in duo e in singolo.

Un vero peccato che non fosse consentito scattare fotografie presso una location tanto suggestiva, se si pensa poi che di foto pubblicate dalla stampa ce n'è soltanto una che inquadra Carreras solo nel busto e le braccia. 

Ma passiamo al concerto, per molti uno dei migliori che ha offerto negli ultimi anni, che lo ha visto in ottime condizioni dal punto di vista vocale. Carreras ha aperto il recital, come di consueto, con La Serenata, ormai una scelta consolidata ed efficace quando si tratta di rompere il ghiaccio, seguita poi da Lu Cardillo, dopo la quale ha ceduto la scena al soprano che si è presentata con il brano Caro mio ben. Dopo Silenzio Cantatore, ecco il primo duo l'Ave Maria di Schubert, forse il primo dei momenti particolarmente emozionanti della serata. In seguito a una diversa Serenata, stavolta eseguita da Mirella Bunoaica, Carreras ha chiuso in bellezza la prima parte con Lejana Tierra Mía e Rosó

13/07/2011

Josep Carreras offered an interview on occasion of "Blagovest" the charity event in Moscow

Un altro post a sfondo russo, con un’intervista che Josep Carreras ha rilasciato prima o durante la sua permanenza a Mosca, in previsione della sua partecipazione all’evento Blagovest, già trattata nei post precedenti.



Da quest’intervista emerge nuovamente una particolare predilezione per il pubblico russo, per il quale Carreras afferma che canterebbe in ogni circostanza. Effettivamente, il tenore non era a conoscenza di quest’evento, e soprattutto delle sue finalità benefiche. Per l’occasione ha visitato l’ospedale pediatrico di Mosca, e ha scambiato qualche parola sia con i bambini sia con i medici, in particolare con i primari dei reparti di oncologia ed ematologia dell’ospedale. Si è infine accertato del fatto che i bambini stanno ricevendo le migliori cure possibili compatibilmente con il periodo sfavorevole che non solo la Russia sta vivendo, e che vede molti paesi europei vittime di tagli anche nel campo della Sanità, cosa che Carreras definisce senza mezzi termini “un crimine”. 

Ormai il mondo è dominato dall’unico interesse per il denaro, ed è per questo che ha sempre insegnato ai suoi figli, ed ora ai nipoti a rispettare tutti, a prescindere da razza, colore della pelle, status sociale, e a non ammirare troppo il lato materiale della vita, a non diventare schiavi del consumismo, a sapere quando bisogna fermarsi.

11/07/2011

Video of the Charity event "Blagovest" held last Saturday and Sunday in Moscow

Graditissima sorpresa, trovarsi il link che rimanda al video della trasmissione dell'evento benefico, Blagovest, tenutosi a Mosca nelle giornate di sabato e ieri, al quale, come già detto nel precedente post, ha partecipato anche Josep Carreras, assieme ad altre personalità esponenti di diverse professioni, che hanno sempre mostrato sensibilità nei confronti di cause come quelle cui era ispirato quest'evento: la lotta contro il cancro nei bambini e le patologie oculistiche.


Per coloro che non vogliono "perdere tempo", vi dico subito che Josep "entra in campo" nel punto 17:56:40 circa, ed eseguirà nel formato di recital Lejana Tierra Mía, Anema e Core, Santa Lucia, Passione e Core 'ngrato. Josep era accompagnato al pianoforte dal suo pianista Lorenzo Bavaj.

Squisito in ognuno di questi, Josep Carreras si è ulteriormente distinto a livello umano in Santa Lucia, nel quale duettava con il giovanissimo cantante russo, il piccolo Youri, visibilmente emozionato. 

Un detto originale di "buona fortuna" da parte di Carreras non è stato sufficiente a placare l'emozione che...

Josep Carreras took part to a charity event organised by Russian Federation

Come ormai vi sarete accorti, gli auguri di buon ritorno a casa di due post fa avranno validità a partire da ora, in quanto in seguito ai due concerti nella Repubblica di Khakassia dei giorni 1 e 3 Luglio, il nostro Josep si è trattenuto in Russia per prendere parte a quest'evento di beneficenza organizzato dalla Federazione Russa, svoltosi sabato 9 e domenica 10, ovvero ieri e l'altro ieri, a Mosca. Scopo dell'evento era supportare le cause del cancro in età infantile e patologie oculistiche nel paese. Tra gli ospiti c'erano anche Sophia Loren, Isabella Rossellini, Francis Ford Coppola, Orlando Bloom, Woody Allen, Kevin Costner, Andrea Bocelli, Andy Garcia, Steven Segal e molti altri.


Photo by daylife.com
Josep Carreras performing with Youri, 7 year old singer.

L'evento è stato pubblicizzato in grande nell'intero centro di Mosca, segnalando che avrebbe radunato molte grandi personalità esponenti di differenti professioni che si sono sempre distinte per l'altruismo e la sensibilità per cause di questo genere.

10/07/2011

Junts: Josep Carreras i Lluís Llach canten Abril 74

Arrivo con un intermezzo, questa domenica pomeriggio, con un brano bellissimo che non mi abbandona da un paio di giorni, cui è ispirato questo post.

Junts è la parola chiave che vide l'unione in concerto di due grandi nomi della tradizione musicale catalana, l'intreccio artistico del cantautorato di alto livello firmato Lluís Llach e del canto lirico di una delle più belle voci di tutti i tempi, quella di Josep Carreras. Per molti che leggeranno, e per me che scrivo: senz'altro la più bella!! 

Uno di questi concerti che li ha visti "Junts", insieme, si svolse il 29 Dicembre del 2002 presso il Palau Sant Jordi di Barcellona, e sicuramente molti di voi lo ricorderanno. Il programma verteva su una scaletta di brani totalmente in catalano, da quelli firmati Lluis Llach, ad altri della tradizione interpretati da Josep Carreras. Di fortissimo impatto vederli insieme convergere in qualche duo, e uno straordinario esempio è la celebre Abril 74, di cui vi propongo anche la versione suggestiva che Lluís Llach cantó dal vivo nel 1985 al Camp Nou.

Per chi non lo sapesse, Abril 74 è un brano sulla guerra, in particolare ispirato alla Rivoluzione dei Garofani che proprio nell'Aprile 1974 aveva liberato il Portogallo da una dittatura fascista cinquantennale. Indicativo il fatto che questa canzone sia stata scritta pochi mesi prima della caduta del Franchismo in Spagna.

Vi lascio il video di questo momento indimenticabile, e il testo straordinario di Lluís Llach.



ABRIL 74

Companys, si sabeu on dorm la lluna blanca,
digueu-li que la vull
però no puc anar a estimar-la,
que encara hi ha combat.

05/07/2011

Abakan touched by Josep Carreras' singing

Ora che si è accumulato un po' di materiale mi è possibile pubblicare questo post sull'ultimo  dei due concerti che Josep Carreras ha offerto nella città russa di Abakan, nella Repubblica di Khakassia, in Siberia, per il quale Josep è stato affiancato dal soprano Tatiana Pavlovskya, e dal Maestro David Giménez alla guida dell'Orchestra Filarmonica della Repubblica di Khakassia. Il concerto è stato concepito per celebrare il ventesimo anniversario della Repubblica, ed ha avuto luogo nella celebre Piazza Primo Maggio.

Come ho già avuto modo di dirvi, si trattava di un concerto all'aperto cui hanno assistito gratuitamente circa duemila persone, oltre le quali in moltissimi hanno voluto assistere al di là dello spazio disponibile per il pubblico, cercando se non di vedere, almeno di godere del canto di Carreras. Il rischio dei concerti all'aperto è sempre lo stesso: in questo caso, infatti, il tempo non è stato molto clemente, ma ha comunque consentito al concerto uno svolgimento direi normale, senza grossi problemi. Il pubblico era equipaggiato per la sconveniente evenienza. 

Purtroppo non posso raccontarvi molto altro, un po' perché come al solito il traduttore in questi casi non solo non aiuta, ma addirittura ti mette ancora più in crisi. Posso proporvi alcune review in lingua russa: fortunati coloro in grado di capire senza problemi.

abakanradio.livejournal.com
tvkultura.ru
kommersant.ru
manankin.ru


02/07/2011

Josep Carreras in Khakassia: press conference in Abakan

Già da qualche giorno Josep Carerras si trova nel cuore della Russia, invitato nella Repubblica di Khakassia dallo stesso Presidente della Repubblica Viktor Zimin, e più precisamente nella città di Abakan dove canterà in due occasioni, una delle quali si è conclusa da qualche ora. La prima esibizione era appunto prevista per la data di ieri presso il Forum Internazionale "Patrimonio storico e culturale come risorsa per lo sviluppo sociale e culturale della regione". Il secondo concerto si terrà domani in Piazza Primo Maggio per celebrare il ventesimo anniversario della Repubblica, e sarà gratuito per circa 2.000 spettatori. Il tenore sarà affiancato dal soprano Tatiana Pavlovskaya, e dal Maestro David Giménez che dirigerà l'Orchestra Filarmonica della Repubblica di Khakassia.

Nei giorni precedenti alle esibizioni, Carreras è stato protagonista di una conferenza stampa.

interfax-russia.ru (detailed press conference)
spanish.ruvr.ru (spanish)



Carreras fin da subito ha manifestato il proprio entusiasmo per l'accoglienza ricevuta e si è detto molto orgoglioso e felice di essere nella Rep. di Khakassia, un paese che è necessario visitare per realizzare la meraviglia della natura che lo caratterizza. Portavoce degli occidentali, il tenore ha confessato la nostra usanza di chiederci "come fanno a sopravvivere in inverno in Siberia?, ma è indubbiamente rimasto colpito assai positivamente dalla bellezza di questo paese, una bellezza che desidera approfondire, e per la quale farà di tutto per assicurare al pubblico un'esperienza piacevole nell'assistere ai suoi concerti.