30/09/2011

Press conference in Recife and visiting Orquestra Criança Cidadã dos Meninos do Coque

Non potevo sapere che l'ultima parte del post di ieri sera si sarebbe rivelata così presto materia per un nuovo post. La pubblicazione del post precedente si è svolta più o meno in contemporanea alla conferenza stampa tenutasi nell'Atlante Plaza Hotel presso il quale Carreras alloggerà fino a concerto terminato. 


In merito ai contenuti di questa conferenza stampa abbiamo sia un articolo, qualche foto che ne ritrae l'impeccabile eleganza, sia un video che ne mostra una parte di quei trenta minuti a disposizione.

pernambuco.com
facebook.com (photos)

Il tenore preferisce mostrarsi positivo pensando che in futuro l'opera tornerà a essere popolare come un tempo, ma sostiene che questa possibilità dipende solo dall'operato dei responsabili del Settore dell'Istruzione di ogni paese.

29/09/2011

Back to Brazil: another success in Curitiba

Nella serata di martedì si è tenuto il terzo di sei concerti previsti in questo tour tra Brasile, Argentina e Cile: dopo Novo Hamburgo, ci si è spostati in Argentina ad Androgué, per poi fare nuovamente ritorno in Brasile, a Curitiba, città non nuova per Josep Carreras, che nel 2008 ha inaugurato lo stesso teatro, il Teatro Positivo, nel quale si è esibito due giorni fa, accompagnato dal soprano Marina Silva, e dal Maestro David Giménez
Vi anticipo che al momento non è ancora disponibile alcuna review vera e propria, ma fortunatamente questo tour sudamericano si sta rivelando molto ricco di materiale audiovisivo, che spesso soddisfa le nostre esigenze molto più di tante parole.

In primo luogo, lasciata momentaneamente l'Argentina, dopo lo straordinario successo del concerto gratuito di cui hanno beneficiato più di 100.000 persone presso Androgué, Josep Carreras è tornato in Brasile, e il primo appuntamento con cui ha celebrato questo ritorno è stata la visita presso l'Ospedale Erasto Gaertner, specializzato nella cura del cancro, proprio nella giornata di lunedì.


Questo video mostra come si è svolta la visita del tenore, dall'affetto e il conforto che ha rivolto ai bambini e ai pazienti in generale, perché come ha detto lui stesso è importante far capire loro che ci sono sempre persone che si preoccupano per garantirgli una migliore qualità di vita durante il trattamento, alla straordinaria accoglienza riservatagli dal mezzosoprano Ariadne Oliveira che ha dedicato al tenore catalano un estratto de la Melodia Sentimental di Villa Lobos.

New banner and background: Herbst in Wien (Autumn in Vienna)

Prima di dedicarci al concerto straordinario di Curitiba, vorrei introdurre ufficialmente la stagione autunnale ufficializzando la pubblicazione del nuovo banner. Come potete vedere il soggetto di quest'autunno è il Konzerthaus di Vienna, presso cui si esibirà Josep Carreras il prossimo 14 Ottobre. Tutte le email che ho ricevuto da molti fan in merito a questo concerto e all'imminente pubblicazione del nuovo album Liebe un Leidenschaft (Love and Passion) mi hanno ispirata per la composizione del nuovo banner.

Le immagini di Josep non sono state scelte con criteri particolari, sono semplicemente ottimi scatti posizonati su uno sfondo che è caratterizzato dalla fusione della parte superiore della facciata esterna del Konzerthaus con la Große Saal , nella quale canterà il nostro tenore fra circa due settimane.


Il ritardo con cui è avvenuta la pubblicazione si è rivelato necessario per trovare uno sfondo abbinabile. Il risultato, dopo tanto cercare, è stato una bella immagine del Wiener Rathaus, in Rathausplatz, nel quartiere 1. Innere Stadt di Vienna; uno splendido esempio di architettura neogotica costruito sulla notissima Ringstraße.

Il tutto avvolge il blog con tinte tipicamente autunnali concordi con il momento dell'anno che è appena iniziato. Il banner rimarrà tale fino all'avvio del periodo natalizio, mentre lo sfondo potrebbe essere soggetto a cambiamenti. Spero che sia di vostro gradimento!!

26/09/2011

Una noche mágica en la Plaza Brown de Androgué con Josep Carreras

Ad essere sincera qualche articolo, seppur breve e poco dettagliato, era uscito tra la notte di sabato e ieri, riguardo il concerto gratuito che la sera di sabato 24 Josep Carreras, insieme a Marina Silva e al Maestro David Giménez, ha offerto al pubblico del Municipio de Almirante Brown, Ciudad de las artes y las ideas, presso Androgué, alle porte di Buenos Aires. Però ho voluto attendere la trasmissione di stanotte, per potermi esprimere un po' di più dopo aver visto qualcosa. Trattandosi di Josep per me ne vale sempre la pena aspettare l'una di notte per guardarmi un concerto, anche se il riscontrare che si trattava di una trasmissione molto parziale, per altro scandita da lunghe pubblicità, ha lasciato un certo retrogusto amaro. Anche il suono dei video, sinceramente, non è dei migliori. Un vero peccato.

Come potete vedere voi stessi, o meglio... sentire, il concerto è presentato e commentato sapientemente, con le parole giuste dette al momento giusto, in particolare nella presentazione iniziale dei tre artisti: Marina Silva che è stata orgogliosamente definita "nuestra" dal conterraneo argentino, David Giménez di cui sono state elencati i vari studi in Europa e le sue attività con altri artisti del calibro di Josep Carreras, e quest'ultimo, uno dei più grandi, con alle spalle 41 anni di professione.

Il brano orchestrale che ha introdotto il concerto è stata la Arlesienne Suite Farandole di Georges Bizet, una sempre ottima interpretazione guidata dal Maestro David Giménez, con quell'incipit così maestoso che ogni volta è un piacere ascoltare.

25/09/2011

"Il Video della Settimana": El día que me quieras, Buenos Aires, 2010

Rieccoci ancora una volta per il nostro Video della Settimana.  Nell'attesa di poterci godere, nonostante l'ora tarda qui in Europa, della trasmissione del concerto di ieri sera presso Androgué, e quindi riscoprire una nuova versione di questa canzone stupenda, lasciamoci sedurre un'altra volta dalla meraviglia che è questa intensa interpretazione di uno dei brani di Carlos Gardel che porta alta la bandiera dell'Argentina, ovvero El día que me quieras.

Credo di avervi già espresso quanto io sia legata a questa canzone, e quanto ogni volta mi riscopra indifesa. Ho avuto il privilegio di ascoltare El día que me quieras anche dal vivo, al concerto che Josep ha cantato per il Festival Jardins de Cap Roig, lo scorso 30 luglio, e non ho più parole per descrivervi l'impatto che ha avuto su di me. Ma è inutile perdersi in chiacchiere... riascoltiamo questa versione del 2010 con cui Josep Carreras, recentemente nominato "Huesped de la Ciudad de Buenos Aires", ha reso grazie all'amata Argentina.



E anche questa domenica ha avuto il suo momento di emozione allo stato puro. Vi ricordo la trasmissione di stasera, ore 20 in Argentina. Arrivederci a domenica prossima con un altro Video della Settimana.

24/09/2011

Entrevista de Josep Carreras por su concierto libre en Almirante Brown

È stato presentato ieri dallo stesso Carreras il concerto gratuito che offrirà questa sera alle ore 20 (ora argentina) presso la piazza Brown di Androgué, alle porte di Buenos Aires. Il tenore è stato accolto ieri dall' Intendente di Almirante Brown, e per l'occasione ha mostrato di apprezzare molto l'idea che il concerto si tenesse fuori dalla capitale e che potesse accogliere un grandissimo numero di persone, dal momento in cui non è prevista alcuna vendita di biglietti. Sono previste circa 100.000 persone, e i primi che arriveranno potranno anche godersi il concerto da seduti.

Josep Carreras sarà nuovamente accompagnato dal giovane soprano argentino Marina Silva, e dal Maestro David Giménez che dirigerà un'orchestra privata. Il concerto verrà ritrasmesso Domenica alle ore 20, sempre ora argentina, dal canale televisivo C5N.

Mi auguro che molti di voi abbiano avuto la soddisfazione della trasmissione in diretta dell'intervista che Josep Carreras ha rilasciato ieri nel pomeriggio, ma qualora questo, come nel mio caso, non fosse stato possibile, non c'è pericolo, perché abbiamo il video che la trasmette per intero.



L'intervista prende avvio con l'accento ironico sulla preoccupazione di Carreras per non aver ricevuto ancora nessuna domanda relativa a Lionel Messi, uno dei simboli più eloquenti del suo adorato Barça.

21/09/2011

Josep Carreras has started his South American Tour with a huge success in Novo Hamburgo

Ha avuto inizio ieri sera il tour sudamericano che vede come protagonista Josep Carreras in diverse località tra Brasile, Argentina e Cile: prima performance in Novo Hamburgo, nel Rio Grande do Sul, Brasile, performance che coincide straordinariamente con l'inaugurazione del più grande teatro dello stato, il Feevale. Nei giorni scorsi Josep Carreras ha offerto un'intervista nella località di Porto Alegre, intervista cui dedicherò un posto indipendente nei prossimi giorni.

Per questo primo impatto si sono diffuse molto rapidamente le notizie accompagnate da foto e video, non solo del concerto in sé, anche delle prove, ma andiamo con ordine:

REHEARSAL

jornalnh.com.br (photos)
jornalnh.com.br (video)

CONCERT

jornalnh.com.br (brief article)
jornalnh.com.br (another brief article)
clicrbs.com.br
correiodopovo.com.br
jornalnh.com.br
jornalnh.com.br
jornalnh.com.br (photos)
flickr.com (photos)


Carreras si è esibito in un Feevale quasi al completo (a disposizione più di 1800 posti), accompagnato dal soprano Marina Silva, e dall'Orchestra PUCRS diretta dall'applauditissimo Maestro David Giménez, che ha aperto le danze con la splendida Arlesienne Suite Farandole di Georges Bizet

18/09/2011

"Il Video della Settimana": L'Ultima Canzone, a moment from the Vienna comeback recital 1988

Rieccoci per l'atteso video di questa settimana. Questa settimana siete stati un po' timidi, però ad essere sincera avevo già un'idea che mi balenava per la testa, proprio per l'anniversario di uno dei momenti emotivamente più importanti e simbolici della vita umana e professionale di Josep Carreras

Due giorni fa, 16 Settembre, ricorreva il 23esimo anniversario dello straordinario e commovente recital di ritorno presso la Staatsoper di Vienna, pochi mesi dopo aver vinto contro la leucemia. 
Il brano che ascolterete è L'Ultima Canzone, un momento centrale di questo recital trionfale che testimonia l'atmosfera straordinaria che regnava nella sala dell'Opera di Stato viennese, con quegli implacabili applausi pieni di commozione, ammirazione, sconfinato affetto e felicità per il ritorno di un artista che aveva combattuto la più terribile delle battaglie.

Facciamo quindi un bel po' di passi indietro, fino al 16 Settembre 1988 per rivivere questo momento indimenticabile.

video

Buona settimana a tutti,  l'appuntamento è per domenica 25 Settembre per il prossimo Video della Settimana.

15/09/2011

The Blog celebrates its third anniversary

Come passa in fretta il tempo? Ricordo ancora, come se fosse ora, quando dopo qualche click avevo ufficialmente creato un blog che avrei dedicato alla voce di tenore che più di ogni altro mi smuove qualcosa nel cuore. Avvertivo sensazioni contrastanti: da un lato, un grande entusiasmo per poter finalmente disporre di un luogo virtuale da dedicare a una grande passione, dall'altro il rischio di aver combinato qualcosa di più grande di me e di non essere in grado di gestirlo. Beh, dopo tre anni sono qui a raccontarvelo... tre anni in cui cerco con tutto il cuore di trasmettere la passione che sento ogni volta che scrivo qualcosa qui sopra. Non posso che continuare con grande entusiasmo questa splendida avventura, con la speranza che quando aprite questa pagina    
possiate riscontrare la mia emozione nel dipingere virtualmente l'arte di Josep Carreras

Voglio ringraziare di tutto cuore le persone che mi sono state accanto in questro progetto, che hanno creduto in me, e che continuano a farlo... e tutte le persone che mi inviano deliziose parole di apprezzamento per l'attività svolta.

Che dire... és emoció, és passió... és Josep.


FELICITATS AL BLOG 
PEL SEU 
TERCER ANIVERSARI!!!

11/09/2011

I Video della Settimana: avui festejem la Diada Nacional de Catalunya

Il Video di questa settimana è ispirato al clima di festa che in data odierna pervade le strade di tutta la Catalogna. Per chi non lo sapesse, l'11 Settembre è la Diada Nacional de Catalunya, una delle giornate dell'anno che il popolo catalano vive più emotivamente, con nel cuore l'amore per la propria patria. L'anno scorso avevo proposto una versione cantata da Josep di un brano il cui testo è a dir poco programmatico, mi riferisco a L'Emigrant, brano che inevitabilmente ricollego all'atmosfera tipica di giornate come questa.

Quest'anno mi sento di proporre, pur non disponendo la versione che vorrei, una sardana molto emblematica che lo stesso Josep Carreras propose tra gli encores del suo ultimo e memorabile concerto di Cap Roig, ovvero La Santa Espina. Ve la propongo nella classica versione strumentale, con il rammarico di non averne una cantata da Josep





Som i serem gent catalana 
tant si es vol com si no es vol, 
que no hi ha terra més ufana 
sota la capa del sol. 

06/09/2011

Quattro anni senza Luciano Pavarotti... ma con il suo ricordo sempre vivo

Ieri alludevo alla possibile (o no) coincidenza che a 4 anni di distanza accosta la scomparsa di Salvatore Licitra a quella di Luciano Pavarotti. Ieri ci è stato portato via Salvatore, ed esattamente quattro anni fa, il 6 Settembre 2007 ci ha lasciati Luciano.
Il suo ricordo sarà sempre vivo dentro noi tutti quelli per cui è stato importante, per un motivo o per l'altro. Per me lo è stato, e in qualche modo anche la sua scomparsa ha avuto conseguenze notevoli nella mia vita: per molti versi l'ha trasformata, e dopo 4 anni tutto ciò è ancora molto, molto tangibile.

Con il rischio di farlo diventare inflazionato, anche se non per me, oggi lo voglio ricordare nel modo migliore che conosco per rendergli omaggio, forse il momento più toccante del concerto di Petra. Ho controllato appositamente prima di scrivere il post, l'anno scorso non ho utilizzato questo video, ma oggi temo proprio che non potrò farne a meno.

Dall'introduzione, in cui sia Josep sia Plácido specificano il significato speciale di questo brano, all'effettiva ed assai emotiva esecuzione di questo, allo sguardo che alla fine Josep rivolge verso l'alto. Un gesto che nessuna bella parola può descrivere pienamente.

Non ti scordar di me?? Ti ricorderemo sempre, Luciano!!


05/09/2011

In ricordo di Salvatore Licitra

Abbiamo pregato tanto, ma a volte non basta. Purtroppo Salvatore Licitra, il grande tenore italiano, non è sopravvissuto alle gravissime conseguenze riportate in seguito all'incidente in moto del 27 Agosto, provocatogli da un'improvvisa ischemia cerebrale. La famiglia ha dato autorizzazione all'espianto degli organi.
Il mondo della Lirica è nuovamente in lutto: dopo la perdita del tenore Vincenzo La Scola nello scorso aprile, ora a mancare è colui che qualcuno considerava "l'erede di Pavarotti", a quattro anni, domani, dalla scomparsa di Big Luciano. Forse è solo una coincidenza. Si è distinto nei teatri di tutto il mondo oltre al suo talento, per la sua comunicativa e per la generosità.
Un pensiero commosso va rivolto ai familiari, amici, e fans del Maestro. 
Non ci sono parole, non ne ho... scusatemi ma non mi sento di aggiungere altro.



Ciao Salvatore

04/09/2011

Il Video della Settimana: Josep Carreras sings Granada at the Arena di Verona

Ecco il primo post de Il Video della Settimana. Apriamo in bellezza, con un brano popolare.

Correva l'anno 1988, primi di agosto. E durante uno dei primissimi concerti per la recién nacida Fundació Josep Carreras contra la leucemia, in una grande notte a Verona, Josep Carreras ha cantato anche Granada. Indubbiamente si tratta di una versione straordinaria e poderosa. Ma se volete la più sincera verità, quel sorriso appena l'orchestra accenna il brano, forse vale tutto il video. Più di una volta ho concordato su ciò con qualcuno.

Godetevelo, e buona domenica!!


02/09/2011

NEWS ON THE BLOG: Il Video della Settimana

Ho pensato di introdurre nel blog una nuova categoria di post ricorrente, ovvero "Il Video della Settimana", che prevede la condivisione di un video, che sia opera, musica popolare, o classica, o intervista, insomma quello che volete, per lo più legato alla figura di Josep Carreras, anche se qualche eccezione è concessa. Questo post verrà pubblicato ogni domenica, in serata.



È richiesta anche la vostra collaborazione: se volete, potete mandarmi una email a blog.josepcarreras.tenor@gmail.com , cn oggetto "Video della Settimana" per poter fare il vostro suggerimento. In caso di più proposte, si rispetterà l'ordine cronologico delle email che riceverò.

Ci si legge domenica allora, stay tuned per il Video della Settimana!!!

01/09/2011

I grandi concerti, una cura per lo spirito.

L’estate sta finendo, se n’è andato anche agosto, e questo settembre entra in scena portando la speranza che il caldo, almeno qui in Italia, dia un po’ di tregua, soprattutto a chi le vacanze le ha già terminate, ed è tornato a svolgere le proprie mansioni. Almeno durante le vacanze si tenta di svagarsi, lasciando per un attimo da parte i problemi che caratterizzano la quotidianità, o quelli addirittura più gravi, che affliggono paesi interi. Forse vi starete chiedendo che razza di post sia questo, o addirittura penserete di aver sbagliato blog. Tranquilli. Sto solo cercando di dare una spiegazione plausibile a titoli di articoli di giornali come questi:

Los Festivales ganan público pese a la crisis: elperiodico.com

El Festival Jardins de Cap Roig cierra su mejor edición de su historia con 48.000 espectadores: lavanguardia.com

Forse adesso avrete le idee un po’ più chiare su dove voglio andare a parare. Notizie come queste forse avranno sopreso molti di noi, perché proprio in un anno come quello corrente, in cui la crisi economica ha gravato su un numero sempre maggiore di paesi, non ci si aspettava proprio che i risultassi superassero ogni aspettativa, risultando addirittura più soddisfacenti rispetto agli anni precedenti in cui la crisi ovviamente c’era, ma forse era un po’ meno spietata.