31/07/2015

"La Scala in delirio per Carreras" ancora una volta, a distanza di 40 anni dal suo debutto con Un Ballo in Maschera

"La Scala in delirio per Carreras": in una determinata occasione, un articolo della stampa italiana riportava questo stesso titolo. Ieri sera, 30 luglio 2015, a distanza di quarant'anni dal suo debutto scaligero con una storica rappresentazione di Un ballo in maschera, è venuta a crearsi la stessa situazione.

© Blog Josep Carreras
L'ovazione scrosciante e le commosse grida di "bentornato" che hanno accolto il tenore al suo primissimo ingresso sul palco ne sono state una delle tante testimonianze: ancor prima che schiudesse le labbra per cantare, la Scala gli stava rendendo un commovente omaggio intriso di quell'affetto, della gratitudine e della nostalgia di un passato glorioso che solo una delle stelle più luminose della storia dell'opera milanese può meritare.

30/07/2015

Pure magic and emotion at the Bath of Caracalla and at the Scolacium Park with Josep Carreras

Finalmente Italia! Questa è l'estate che segna il ritorno di Josep Carreras nel bel paese dopo qualche anno di assenza, un'assenza un po' sofferta per i fans italiani che ora, finalmente, potranno godere di ben quattro date nel giro di due mesi. Le prime due, cui questo post è dedicato, si sono già celebrate, mentre domani si terrà il grande ritorno del nostro tenore al Teatro alla Scala, a quasi cinque anni di distanza dall'ultimo concerto, in occasione del quarantesimo anniversario del suo debutto al Piermarini con il capolavoro verdiano Un Ballo in Maschera; per il 13 settembre, invece, è previsto un'altro grande concerto a Matera, capitale europea per il 2019.

Lo scorso 19 luglio si è tenuto il concerto gratuito Caracalla for Unicef, organizzato dal Teatro dell'Opera di Roma e finanziato dal magnate Francis Yeoh, che ha segnato il ritorno di Carreras a Caracalla a 25 anni di distanza dal primo, storico concerto insieme a Plácido Domingo ed il compianto Luciano Pavarotti.

PHOTOS
http://www.rainews.it/

VIDEOS
http://www.rainews.it/ (Interview)
http://www.rai.tv/
http://www.rainews.it/

13/07/2015

Josep Carreras and Celine Byrne thrilled the audience of the Wiltz Festival

Lo scorso venerdì 10 luglio, Josep Carreras ha regalato una serata meravigliosa al pubblico del Festival di Wiltz, Lussemburgo, che lo ha premiato con generosi applausi pregni di gradimento ed entusiasmo. Al suo fianco, il soprano irlandese Celine Byrne, che celebrava il trentesimo concerto insieme al leggendario tenore, il suo pianista da oltre 25 anni Lorenzo Bavaj e il quartetto d'archi Opera Petite Ensemble composto dai violinisti Irene Tella e Andrea Castagna, il violista Roberto Molinelli e il violoncellista Massimo Magri.

PRESS AND PHOTOS

Oltre alla pregevole maestria che corrisponde al nome di Carreras e al talento dei suoi accompagnatori, parte del successo della serata sta nella scelta di un programma adeguato e che incontra molto i gusti del pubblico.